web creation software

L'ingegneria strutturale
che coniuga teoria e pratica

01.

L'esperienza

L' attività dello studio ha inizio nel 1991, nel campo industriale, con la progettazione di strutture - prevalentemente in acciaio - per diversi impianti in Italia e nel mondo, anche in aree ad alta sismicità.

Successivamente, il campo di azione si estende a:
- Progetti e Direzione lavori per enti pubblici,
- Consulenze d’Ufficio e di parte
- Coordinamento per la sicurezza
- Collaudi statici e tecnico amministrativi
- Valutazioni di danni da vibrazioni
- Calcolo della resistenza al fuoco di     elementi strutturali

La complessità e l’interconnessione delle attività che, oggi, sono spesso richieste per un’efficace e corretta conduzione delle pratiche edilizie, sono gestite attraverso:

1. l’affiancamento a studi e professionisti esterni di provata esperienza e competenza, nel campo edile e, non di rado, nel campo giuridico:
- Architetti
- Impiantisti
- Tecnici acustici
- Avvocati
2. l’aggiornamento costante delle proprie     conoscenze,
3. la partecipazione ai convegni di studio

02.

La competenza

Le strutture affrontate sono le più varie:
- pipe rack e linee di tubazioni
- capannoni industriali
- importanti fondazioni e vasche interrate
- fondazioni speciali (pali, jet-grouting,     vibroflottazione etc...)
- edifici residenziali
- strutture di sostegno terre (muri, paratie     continue e berlinesi)
- strutture particolari (ex: moli galleggianti;     cassoni divergenti, flange, camini...)

Molte strutture sono realizzate all'estero: matura, quindi, un'approfondita conoscenza delle norme internazionali più diffuse (AISC - ACI - BS - Régles - SouthAfrican National Standard ...). 


03.

I punti di forza


Chiarezza e condivisione degli obiettivi
Definizione dei limiti e delle competenze
Trasparenza e completezza in fase di preventivazione
Precisione ed affidabilità
Attenzione all'interdisciplinarità